I servizi di HubSpot sono classificabili in tre aree: Marketing Hub, Sales Hub, Service Hub. Scegliendo inoltre il pacchetto HubSpot Growth Suite, avrai accesso contemporaneamente a tutte e tre le Suite. Pronto per fare Inbound Marketing?

Se ti occupi di comunicazione per un’azienda, sai certamente che esistono numerosi mezzi a tua disposizione, ma la gestione di tutti i canali può risultare problematica. La pianificazione editoriale deve essere fatta per i social, per il blog, per le campagne e tutte richiedono l’utilizzo di piattaforme differenti e coordinate tra loro. Ci sono poi il sito web, le e-mail, i database… Le HubSpot Suite permettono di pianificare e attuare una strategia di Inbound Marketing attraverso un'unica piattaforma.

Marketing Hub, Sales Hub e, dallo scorso anno, Service Hub. Tutte le suite al loro interno prevedono diversi pacchetti a seconda delle necessità. Dalla versione gratuita a quella più costosa, Free, Starter, Professional ed Enterprise. Acquistando invece il pacchetto Growth Suite avrai accesso a tutte le aree della piattaforma, con uno sconto del 25%.

 

Marketing Hub: la HubSpot Suite per i contenuti e l'automazione

La prima Hub di cui ti parliamo è la Marketing, la sezione dove sono raccolti gli strumenti per la gestione ottimizzata di tutti i contenuti che comporranno la tua strategia di marketing: dai template per le e-mail, agli spazi per il blog, fino alla completa automazione dei Workflow.

La versione free della HubSpot Suite dedicata alla fase del marketing propone servizi essenziali come la gestione dei contatti generati sul sito aziendale, la live chat e la possibilità di gestire le e-mail in team. Altre funzioni sono disponibili, ma in versione limitata. Si tratta delle form di contatto, dei pop-up, gli insight e la reportistica per una dashboard.

Il primo piano offerto a pagamento è il pacchetto Starter, oltre ai servizi free e al CRM (che è incluso in ogni pacchetto di cui parleremo in questo articolo), propone un portale dedicato all’e-mail marketing con la possibilità di utilizzare liste di contatto filtrate grazie ai dati degli utenti. L’upgrade più sostanzioso in termini di quantità si ha con il pacchetto Professional: se con Starter questa HubSpot Suite sposta il suo baricentro verso l’e-mail marketing, con Professional si vira verso i contenuti e all'automazione.

Con questa Hub si può gestire un blog e usufruire di tools per la creazione di contenuti SEO oriented o per i social. Si possono generare Landing Page fondamentali per la tua strategia, fornire il proprio sito del certificato SSL e integrarlo a Google Search Console. Non è tutto: call to action e Workflow automatizzati che combinino tutte le attività di comunicazione grazie alla Marketing Automation, condividendo gli obiettivi col team. Tra le funzioni più interessanti, la creazione di smart content che variano in funzione degli interessi del target.

Con il pacchetto Enterprise, la HubSpot Suite dedicata al marketing è al massimo delle sue potenzialità: ti permette di customizzare i trigger per raggiungere nel momento giusto gli utenti e personalizzare i report a seconda delle loro abitudini. Proprio il termine “utente” è il nuovo tassello che trova spazio nel puzzle di questa suite, che può avere la propria area all'interno del sito internet con le relative credenziali.

 

Sales Hub: la HubSpot Suite per gestire i processi di vendita

Se la HubSpot Suite dedicata al marketing è finalizzata a generare contatti, la Sales Hub permette di gestirli. Quando un contatto, preparato attraverso gli strumenti della Suite Marketing diventa pronto per la fase di vendita, può essere passato al team commerciale che strutturerà per lui una Sales Pipeline customizzata. Attraverso la Sales Hub si possono dunque creare graficamente Deal e Sales Pipeline, per condividere con il proprio team lo stato aggiornato del Lead nel Funnel di vendita.

Nel pacchetto free la piattaforma mette a disposizione diversi servizi relativi alle e-mail, come l’integrazione di Gmail e Outlook,  la tracciabilità e le notifiche. Anche i template sono inclusi, così come la possibilità di editare documenti e contratti (in quantità limitata). Il lavoro è agevolato da sistemi di organizzazione del team e dei compiti, dalla possibilità di fare micro-copy con snippet personalizzati e live chat. Con il passaggio al pacchetto Starter di questa HubSpot Suite si possono impostare azioni di Sequence mirate a colpire il target interessato alla propria proposta. Questo servizio va coordinato con quello di routing (presente in questo pacchetto), che permette di suddividere gli utenti in funzione dei loro interessi.

Acquistando il pacchetto Professional, si ha l’aumento a 25 membri all'interno del team e fino a 300 Workflow. È possibile gestire gruppi di utenti secondo diversi parametri e stabilire diversi metodi di contatti, contratti e valute. Oltre a definire i compiti del team e i passaggi nel Funnel di vendita, la Sales Hub consente di catalogare i prodotti tracciandone i dati relativi alle vendite. Questo pacchetto vede al centro i dati e l’esperienza della vendita automatizzata.

La gestione dei contatti e delle vendite raggiunge il pieno delle sue potenzialità con il pacchetto Enterprise. Attraverso i servizi aggiuntivi ogni elemento trova il suo posto e la sua funzione. Viene assegnato automaticamente un Lead Score ad ogni utente e le telefonate gestite con HubSpot vengono trascritte automaticamente. Anche la gestione delle firme digitali diventa semplice, così come quella della misurazione degli obiettivi.

 

Service Hub: la HubSpot Suite dedicata al Customer service

Siamo giunti alla novità di HubSpot: la Suite dedicata al Customer service. Clienti soddisfatti portano nuovi clienti. Cliché? No. È tutto vero e per questo HubSpot permette di restare in contatto con i clienti anche dopo la vendita. Già dal pacchetto Free è presente la Conversation Inbox, che raccoglie tutti i canali di comunicazione con un singolo cliente. Anche in questa Suite sono presenti i servizi principali dell’e-mail marketing già al primo livello gratuito, così come la possibilità di utilizzare template per editare documenti. Bisogna effettuare l’upgrade a Professional per customizzare i report dei tickets e dei contatti, così come per gestire il supporto telefonico e i feedback. È possibile automatizzare anche il processo di Customer service raggruppando le problematiche e impostando risposte automatiche o gestendole insieme dal team dedicato.

Il pacchetto Enterprise di questa HubSpot Suite ha quasi le stesse voci della Sales Hub, questo perché si occupano in due momenti diversi dello stesso processo di vendita. Si trovano quindi i servizi Playbook, Calculated properties, Single sing-on e Goals. Affiancare il cliente dopo la vendita è diventato in questi anni sempre più importante anche nel web, che di fatto ha tradotto una delle caratteristiche principali del marketing offline in un punto di forza di chi vende online.

 

HubSpot Growth Suite e la gestione a 360° della strategia Inbound

Abbiamo affrontato un’analisi dei servizi principali di HubSpot a partire dalle Suite, ma cosa sarebbe accaduto se fossimo partiti dai pacchetti? Free, Starter, Professional ed Enterprise sono le vesti che identificano in senso quantitativo le possibilità: tutti i servizi presenti in Free sono disponibili anche in Enterprise, ma con maggior margine di utilizzo. Marketing Hub, Sales Hub e Service Hub sono complementari in tutti i loro pacchetti, Suite che si integrano l’una con l’altra al fine di creare il Funnel perfetto per i diversi business. Le Suite sono mirate alle diverse fasi dell’Inbound Marketing, ma sono tra loro svincolate. Si ha a disposizione, dunque, il pacchetto chiamato HubSpot Growth Suite con a disposizione al suo interno Sales, Marketing e Service Hub con uno sconto del 25% sul costo totale delle tre.

HubSpot Growth Suite è un mezzo nato per l’Inbound: permette di gestire con facilità tantissimi servizi da un’unica piattaforma e semplifica l’integrazione dei diversi canali di comunicazione e di vendita. È giusto precisare che HubSpot è il mezzo per arrivare a determinati obiettivi, quindi è essenziale studiare una strategia che sviluppi tutte le diverse fasi dell’Inbound Marketing prima di capire quale sia il pacchetto migliore da acquistare.

Post Correlati