Per vendere online non è sufficiente mettere in piedi un bel sito e-Commerce e aspettare che i clienti arrivino da soli, ma bisogna costruire una strategia di marketing e declinarla in attività pratiche che si traducano in un incremento di fatturato. In questo articolo troverai 7 consigli per migliorare le performance del tuo e-Commerce, frutto di esperienze reali di chi, prima di te, ha avviato un business online.

Lanciare un nuovo business non è semplice, né offline né, tanto meno, online. Chi si avvicina al mondo e-Commerce per la prima volta potrebbe pensare che basti poco per far funzionare un negozio online: un bel sito, una gamma prodotti interessante, una pagina Facebook et voilà, il gioco è fatto. La realtà però è ben diversa e (non ci stancheremo mai di ripeterlo) per evitare un colossale buco nell'acqua serve una strategia.

Sviluppare un e-Commerce che funziona è un’impresa ardua, ma c’è una buona notizia: altri, prima di te, hanno intrapreso questo percorso con successo. Perché non trarne vantaggio?

7 suggerimenti pratici per aumentare le vendite online

1. Costruisci una brand awareness

La brand awareness incide sulla fiducia dei clienti (che a sua volta incide sulle vendite), sugli acquisti ripetuti e persino sulla SEO. Semplificando al massimo possiamo dire che più persone conoscono (e si fidano del tuo brand) maggiori saranno le vendite.

Per migliorare la tua brand awareness concentra l’attenzione sulla qualità:

  • dei contenuti che produci;
  • dei partner a cui ti affianchi;
  • dei fornitori a cui ti affidi;
  • degli influencer che scegli.

Valuta ogni aspetto con criterio, considerando sempre l’impatto che potrebbe avere a lungo termine sulla tua reputazione online.

2. Crea engagement con l’email marketing

Costruisci un database di contatti qualificati, segmenta le liste in funzione delle caratteristiche o del comportamento degli utenti e crea delle campagne di email marketing per comunicare con i tuoi clienti in ogni momento del processo di acquisto.

L’email marketing è uno strumento tanto datato quanto efficace, ma troppo spesso viene utilizzato male dalle aziende, che si limitano a inviare sconti, promozioni e messaggi commerciali. Cambia prospettiva e comincia a usare le email per costruire relazioni con i tuoi clienti, offrendo loro contenuti realmente utili e interessanti per accompagnarli verso la decisione di acquisto.

3. Parla con i tuoi clienti sui social media

L’advertising su Facebook è uno dei modi più efficaci per portare traffico al sito, convertire i lead in clienti e coinvolgerli per ripetere eventualmente l’acquisto.

Basandoti sul comportamento dei visitatori del tuo e-Commerce puoi creare messaggi personalizzati per coinvolgere le persone anche fuori dal tuo sito. Imposta le Ads utilizzando i pubblici personalizzati e le opzioni di esclusione o inclusione: Facebook mette a disposizione opzioni di targetizzazione sempre più raffinate, non sfruttarle significa perdere moltissime opportunità.

New call-to-action

4. Testare, testare, testare per migliorare il tasso di conversione

Un negozio online non è mai finito. Ottimizzare continuamente il sito e i canali di comunicazione online è fondamentale per aumentare il tasso di conversione. Prova a cambiare alcuni parametri e valuta l’impatto del cambiamento sulle vendite e analizza i dati sul comportamento degli utenti per sperimentare: dal colore dei bottoni delle call to action alle foto dei prodotti, ogni elemento può essere testato. Ricorda che anche la più piccola modifica può generare un incremento delle vendite.

5. Offri un customer service eccellente

Anche il customer service è una forma di marketing. Per avere successo non basta acquisire nuovi clienti, la vera sfida è mantenere relazioni durature e assicurare un elevato livello di soddisfazione nel tempo. Ecco perché il customer service è così importante.

Investi nella tecnologia al servizio dei clienti: app, chatbot, intelligenza artificiale…Le opzioni disponibili per assistere gli utenti sono molteplici, individua quella che meglio si adatta alle modalità di interazione del tuo pubblico, cercando di offrire supporto dove, come e quando ne ha bisogno.

6. Usa la consegna come un vantaggio competitivo

La spedizione gratuita è una delle leve più efficaci per incentivare l’acquisto, più di una percentuale di sconto sul totale. Inoltre, i costi di consegna sono una delle cause principali dell’abbandono del carrello: scoprire di dover pagare una cifra onerosa solo all'ultimo momento non è mai piacevole.

Esplicita le condizioni di consegna fin da subito nella home page del tuo e-Commerce, cercando di essere il più chiaro possibile. Sfrutta le potenzialità della spedizione gratuita, offrendola sull'intero catalogo prodotti o al raggiungimento di una cifra prestabilita. E se hai un business internazionale, non dimenticare di includere anche i clienti al di fuori dei confini nazionali, che, comprendendo la rarità della consegna gratuita, acquisteranno due o tre volte più del normale.

7. Crea promozioni strategiche

Crea delle promozioni per un periodo di tempo limitato, facendo leva sul senso di scarsità e urgenza per attirare i clienti. Ma attenzione: anche le promozioni vanno utilizzate in modo strategico. Proporre sempre lo stesso sconto può essere controproducente, ecco perché devi studiare diverse tipologie di promozione da proporre in diversi momenti dell’anno, con durate e frequenze specifiche.

New call-to-action

Post Correlati